Barberino, ferisce a bottigliate a due giovani: arrestato un 26enne

Mugello
06/05/2018

Al 26enne è stato riscontrato un tasso alcolemico pari a 2,19

Arrestato per lesioni personali aggravate e minaccia aggravata a Barberino di Mugello. E' successo nel corso della notte, quando i carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza dei reati per lesioni personali aggravate e minaccia aggravata un 26enne rumeno.

 

L’uomo, alle ore 01.20 circa, insieme a due suoi connazionali risultati estranei ai fatti, dopo aver raggiunto un gruppo di giovani presenti in via della Repubblica angolo Ponte alla Badia, per futili motivi e in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta all’abuso di alcool, come riporta una nota dei militari, brandendo i resti di una bottiglia, dapprima ha minacciato i presenti e successivamente ha colpito due giovani della zona di 21 e 25 anni.

 

Al 21enne ha cagionato lesioni al cuoio capelluto e al braccio sinistro, guaribili in 7 giorni, mentre il 25enne è stato trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Careggi, dove è stato riscontrato affetto da lesioni al collo ed al volto e tuttora ricoverato, non in pericolo di vita.

 

L'aggressore, dopo le fasi della colluttazione, si era immediatamente dileguato, ma è stato rintracciato e trasportato presso il locale pronto soccorso per gli accertamenti, dove è stato riscontrato affetto da “due ferite regione temporali e contusione del volto”, guaribile in 10 giorni e con tasso alcolemico pari a 2,19 g/l.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.