Prato, sequestrata un'attività di estetica abusiva

Prato
22/01/2018

All’estetista abusiva sono stati contestati verbali per un totale di 11mila euro

Sequestrata un'attività di estetica abusiva a Prato. Nella giornata di sabato pomeriggio gli agenti dell’Unità Operativa Commerciale Amministrativa e Anticontraffazione della polizia municipale, sono intervenuti all’interno di una attivita’ commerciale in via Filzi, dove è stata accertata una attività abusiva di estetica, gestita da una cittadina cinese di 35 anni.

 

All’interno del negozio, aperto solo da poco tempo, come riporta una nota del comune di Prato, venivano effettuati trattamenti estetici di vario tipo, dalla manicure, ai trattamenti per la cura del viso, in assenza di titolo abilitativo e autorizzazione.

 

Secondo gli accertamenti degli agenti di Piazza Macelli, tutti i prodotti utilizzati per i trattamenti estetici e per la vendita risultavano privi di indicazioni in Italiano e della prevista etichettatura idonea.

 

All’estetista abusiva sono stati contestati una serie di verbali di violazione amministrativa per un totale di 11mila euro, in quanto esercitava l’attività sia senza titolo autorizzativo sia in mancanza dei requisiti professionali richiesti dalla legge, nonche’ con l’utilizzo dei numerosi prodotti usati risultati irregolari.

 

L’attività è stata bloccata, ponendo sotto sequestro tutte le attrezzature ed i prodotti utilizzati.

 

Immagine di repertorio

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.