Giardinieri a lavoro sui lungarni Colombo e Moro, saranno piantati 180 alberi [FOTO]

Cronaca
05/12/2017

Questa mattina sopralluogo del sindaco Nardella

Un investimento di 400mila euro per 'sanare' una delle ferite della tromba d’aria che si verificò a Firenze il 1 agosto 2015.

 

Proseguono i lavori per la riqualificazione dei giardini dei lungarni Cristoforo Colombo e Aldo Moro. Questa mattina, martedì 5 dicembre, la messa a dimora di alcuni alberi con il sindaco Dario Nardella, la vicesindaca Cristina Giachi, l'assessore all'ambiente Alessia Bettini e il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi. Insieme a loro alcuni alunni della scuola primaria Pilati.
 

Complessivamente saranno piantati circa 180 alberi adulti di 23 specie e varietà diverse, scelti per adeguarsi ai nuovi cambiamenti climatici e al microclima presente lungo le sponde dell'Arno. Tra le specie previste, fa sapere Palazzo Vecchio, alcune varietà di quercia, aceri, olmi, tigli, frassini, carpini, oltre a piante particolarmente resistenti come parrotie, koelreuterie e sophore, e alcune piante decorative come il melo e il pero da fiore.

 

“L'obiettivo è piantare, in tutta la città, tremila alberi entro la prossima primavera e diecimila entro la fine della legislatura – ha spiegato il sindaco Nardella – purtroppo qui abbiamo la ferita inferta dal fortunale del 1° agosto 2015 che spazzò via tante piante e causò la morte di un giovane. Da quel giorno il quartiere e i cittadini si sono rimboccati le maniche e hanno fatto moltissimo. Ora siamo all'ultimo atto con la riqualificazione del parco che si affaccia sul fiume”.
 

Il progetto, si legge sul sito del Comune di Firenze, prevede anche il ripristino delle recinzioni danneggiate e delle panchine, sostituendo parte degli arredi rimossi perché danneggiati. Sono state anche ridisegnate le aiuole a favore della parte destinata a prato rispetto quella asfaltata e sarà realizzata, a circa metà del percorso sul “Giardino dei lungarni Colombo e Moro”, una seduta in muratura che costituirà una piacevole sosta per i numerosi frequentatori del giardino.

 

In programma anche il rifacimento della pavimentazione esistente con un nuovo tipo di pavimentazione drenante per vialetti e piste ciclabili, il ripristino dell’impianto d’irrigazione e una potatura straordinaria della siepe perimetrale di confine lungo la recinzione sul lato strada allo scopo di rendere più facilmente ispezionabile il giardino dall’esterno. 
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

Icons made by Icons8, Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.