Firenze, entro novembre previste quasi 23 mila assunzioni

Home Page
16/10/2017

Lavoro, nuove assunzioni

Entro novembre sono previste quasi 23 mila assunzioni a Firenze.

 

E’ questo il dato che emerge dal Rapporto Excelsior curato da Unioncamere con interviste realizzate localmente da Camera di Commercio di Firenze.

I lavoratori dipendenti rappresentano circa l’85,6% del totale, per il resto si segnala un 10,6% di lavoratori somministrati, insieme a un 3,9% di collaboratori e di altri lavoratori non alle dipendenze.

 

Considerando l’insieme dei lavoratori dipendenti, mostrano un’incidenza maggiore i nuovi ingressi con contratto di lavoro a tempo determinato che rappresentano il 54,2% del totale lavoratori dipendenti; questa percentuale è simile a quanto rilevato nel precedente periodo di previsione. Continua a rimanere elevata la quota riguardante il lavoro a tempo indeterminato con un valore sul totale lavoro dipendente corrispondente al 31% (era al 27,7% nel precedente periodo previsivo); l’apprendistato risulta incidere per il 10,6%. Nonostante i contratti a termine si confermino come la forma contrattuale prevalente. Ù

 

Il ritrovato slancio delle assunzioni emerge anche se si guarda al numero di entrate programmate per il mese di settembre: risultano 8mila e 630 entrate totali; valore più elevato delle 4mila previste ad agosto e delle 7mila e 160 stimate per luglio. In questo mese gli ingressi dovrebbero concentrarsi nel sistema moda, nei servizi alle persone e nei servizi turistici (in quota decrescente rispetto ad agosto).

 

Riguardo ai settori di attività si rileva, per le previsioni trimestrali, la prevalenza della richiesta di figure afferenti ai servizi di alloggio e ristorazione (17,6%) che continuano ancora a risentire della coda della stagione estiva; abbastanza elevata anche la richiesta di figure professionali nell’ambito del sistema moda (17,3%); tiene la quota dei servizi alle persone (15,9%); all’interno del comparto dei servizi si mantiene elevata la richiesta nelle attività commerciali (11,1%) insieme ai servizi operativi alle imprese (8,3%). Tra le attività industriali, oltre al peso del sistema moda, si rileva un valore elevato della quota relativa alle richieste del comparto costruzioni (5,2%) e della meccanica (2,7%).

  


 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

Icons made by Icons8, Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.