Pontassieve, gatto bloccato in una trappola per faine

Cronaca
12/08/2017

Salvato dalle guardie zoofile Enpa

Una trappola basculante con dentro pezzi di carne per catturare animali selvatici è stata sequestrata a Pontassieve dalle guardie zoofile di Firenze.

 

Tutto è partito dalla segnalazione di un cittadino che mentre percorreva a piedi la strada che porta a Acone ha udito il miagolio di un gatto proveniente da alcuni annessi agricoli. L’uomo seguendo il rumore ha trovato l'animale all’interno di una trappola in ferro e, vista la precaria situazione, ha subito informato l’Ufficio del Nucleo Guardie Zoofile ENPA di Firenze. 

 

Il personale del Nucleo Investigativo Speciale per la Tutela Animali ha effettuato un sopralluogo, individuando il mezzo vietato di cattura posto all’interno della recinzione e posizionato tra due baracche, in un’area privata. 

 

Allertata la Procura della Repubblica per l’autorizzazione all’accesso all’interno del recinto e dopo aver rintracciato il proprietario delle baracche, il personale di tutela degli animali è entrato nel recinto.

 

Il proprietario ha giustificato l’uso del mezzo raccontando che nei giorni precedenti una faina si era introdotta in una voliera uccidendogli tutti i piccioni addestrati per richiamo ai colombacci. 

 

La trappola è stata sequestrata e all'uomo è stata elevata una multa di 100 euro.
 

 

 


 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

Icons made by Icons8, Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.