Prato, ingoia 22 ovuli per sfuggire all'arresto

Prato
15/07/2017

Spacciatore in manette

Spacciatore in manette nella giornata di ieri, Venerdì 14 Luglio, a Prato.

 

Alle ore 15.30 circa, una pattuglia ha fermato un diciannovenne albanese residente in provincia di Pistoia in via Magnolfi il quale risultava destinatario di provvedimento di foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno nel comune di Prato per tre anni ancora in vigore.

 

Il ragazzo ha ammesso di trovarsi a  Prato per acquistare eroina da uno spacciatore nigeriano, che arrivato in bicicletta sul posto e avvistata l’auto di servizio, è fuggito. Gli agenti sono riusciti a fermarlo in via dei Tintori, ma l'uomo ha inghiottito alcuni piccoli involucri.

 

Dalla perquisizione sono emersi 160 euro in contanti, denaro sequestrato quale probabile provento di attività di spaccio.

 

L'uomo, un trentatreenne nigeriano regolare sul territorio italiano,  è stato condotto presso l’Ospedale di Pistoia. Sottoponendolo ad esami, si è scoperto che aveva in corpo 22 involucri contenenti verosimilmente sostanza stupefacente.

 

E' stato arrestato, trattenuto e vigilato da operatori di Polizia in Ospedale, in stato di arresto per il reato di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, in attesa della fisiologica espulsione della droga, mentre il diciannovenne suo cliente albanese è stato denunciato in stato di libertà per il reato di inosservanza del foglio di via obbligatorio dal comune di Prato.


 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

Icons made by Icons8, Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.