Il sindaco pescatore, a Campi la storia di Angelo Vassallo ucciso dalla camorra

Campi Bisenzio
02/01/2017

Lo spettacolo in scena martedi 3 gennaio al Teatrodante Carlo Monni

A Campi Bisenzio la prima toscana de Il sindaco pescatore. E' lo spettacolo in scena martedi 3 gennaio al Teatrodante Carlo Monni, un'opera su quello che realmente è accaduto ad Angelo Vassallo, primo cittadino di Pollica, assassinato il 5 settembre 2010 dalla camorra a causa della sua lotta all’illegalità e alla criminalità in Campania. 

 
Interpretato dall'attore Ettore Bassi, per la regia di Enrico Maria Lamina, su testi di Edoardo Erba, la pièce è tratta dal libro del fratello Dario Vassallo, con le musiche originali di Pino Donaggio. Sul palco ci saranno anche alcuni studenti campigiani coinvolti nel progetto (ore 21, Teatrodante Carlo Monni, piazza Dante n.23).
 
"Ricordiamo la storia di un eroe normale, Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore. Un uomo normale e straordinario in una regione malata e straordinaria come la Campania. Un uomo che ha sacrificato con la sua vita l'impegno di amministrare difendere e migliorare la sua terra e le sue persone. Raccontiamo la sua opera di uomo semplice onesto e lungimirante attraverso l'inizio della sua carriera politica, i successi straordinari, fino al suo tragico epilogo. Lo spettacolo è un modo per cercare di avvicinare il pubblico a un tema così delicato come quello della legalità e della lotta alla mafia“, dicono gli organizzatori.
 

Biglietti da 10.50 a 22.50 euro.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

Icons made by Icons8, Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.